Cosenza
 

Il Fccn: “Fusioni aiutano la crescita del Paese”

"Ieri a Roma, importante incontro tra i rappresentanti dei cittadini che si battono per le fusioni tra comuni ed il viceministro dell'economia Enrico Morando.

La recente fusione tra i comuni di Corigliano e Rossano in Calabria, la più importante della storia italiana per dimensioni e territorio e la concreta possibilità di fusione nelle Cinque Terre, uno dei posti più conosciuti al mondo, ha dato forza e credibilità al movimento pro fusioni. Il coordinamento ha riconosciuto al Governo, rappresentato dal Vice Ministro dell'economia Enrico Morando, di aver reso le fusioni sempre più attrattive per i comuni grazie agli straordinari contributi incentivanti varati nelle ultime leggi di stabilità. Il rappresentante del Governo ha riconosciuto il valore dell'attività svolta dall'associazione e ha aperto alla realizzazione di iniziative patrocinate dal Ministro dell'economia.

Insieme è stato ribadito come la fusione dei comuni sia uno strumento costituzionale che ridisegna in modo virtuoso la geografia amministrativa del Paese.

Si è convenuto sull'importanza del coinvolgimento delle università, delle associazioni di categoria, dei soggetti istituzionali preposti.

FCCN ringrazia il Vice Ministro Enrico Morando per il fattivo incontro". Lo scrive in una nota il FCCN Coordinamento Nazionale Fusione dei comuni.