Cosenza
 

Presentati oggi a Rende (Cs) i candidati di Forza Italia. Manna: “Una squadra forte”

Sala gremita per l'incontro con i candidati di Forza Italia voluto ed organizzato dal coordinatore di Rende Carmine Manna. Presenti Vincenzo Trotta, coordinatore provinciale giovani di Forza Italia, Alessandro Biafora, dirigente locale, Carmine Manna, coordinatore cittadino, Eugenio Aceto consigliere provinciale, i coordinatori provinciali Antonio De Caprio, Luigi De Rose e Carmelo Salerno che brevemente hanno salutato e fortemente coesi nel sostegno ai candidati e nella convinzione che il centrodestra vincerà il prossimo 4 marzo. Presenti inoltre l'assessore Pino Munno e la consigliera comunale Rachele Cava, il presidente del consiglio Mario Rausa e il presidente Confapi Franco Napoli

I candidati Paolo Naccarato alla Camera nel collegio uninominale di Cosenza, Fulvia Michela Caligiuri, al Senato nel collegio plurinominale, Giuseppe Mangialavori al Senato capolista del collegio plurinominale, On. Roberto Occhiuto alla Camera capolista del collegio plurinominale Calabria nord e l'On. Jole Santelli alla Camera capolista del collegio plurinominale Calabria all'unisono, hanno espresso la necessità urgente di ricostruire il senso del fare politica al servizio dei cittadini e di salvaguardare il territorio, che dovrà essere accompagnato e rappresentato a livello nazionale.

"Abbiamo una squadra vincente –dichiara il coordinatore cittadino di Forza Italia Carmine Manna - fatta di persone che possono dare un enorme contributo in questo momento storico al nostro paese. Abbiamo esponenti del mondo dell'industria, personalità che hanno ricoperto importanti posizioni di Governo e che sanno cosa serve a questo territorio. Sono certo che raccoglieremo risultati importanti e andremo a governare dopo le elezioni del 4 marzo".

"Avere in lista esponenti di spessore scesi in campo per la politica è un grande valore aggiunto ed è fondamentale per dare un segnale ai cittadini – commenta Jole Santelli. Noi tutti vogliamo uscire da questa crisi e dallo stallo dove ormai stiamo da tempo, e lo faremo puntando ad azioni serie come avere meno tasse e più lavoro ma soprattutto aiuti alle imprese più deboli affinché possa essere il nuovo slancio che possa seguire ad una serie di vittorie."

"La sinistra Pd ha fallito – conclude la Santelli - ha fatto scelte sbagliate, ma il pericolo non sono loro, è il M5S. Un vero pericolo per le nostre istituzioni e per le aziende, data l'incompetenza e la totale assenza dalla realtà.