Cosenza
 

“Italia 2018”, a Corigliano si discute della nuova legge elettorale. Incontro-dibattito con il docente Nocito e il deputato Occhiuto

Lontano da camarille e conventicole politiche, da toni e linguaggi avulsi dalla realtà quotidiana e riservati a pochi eletti. Piuttosto, un incontro-dibattito che nasce 'dal basso' e si rivolge all'intera comunità alla luce dell'attualità e dell'importanza della tematica affrontata.

Nasce e si configura in questo contesto l'interessante iniziativa sul tema "Italia 2018 – La nuova Legge Elettorale: analisi dei profili giuridici e degli effetti politici" in programma per sabato 16 dicembre, alle ore 17.30, nell'accogliente cornice del Caffè Alfieri, in Piazza Salotto a Corigliano Scalo. A promuovere la manifestazione, che nell'intento degli organizzatori viene non a caso definita come l'occasione per porre "riflessioni a confronto" e interrogarsi vicendevolmente, è l'Associazione DAS – Dimensione Area Studentesca, presieduta dal poliedrico dott. Angelo Morrone, non nuovo nell'opera di ideazione e realizzazione di eventi e attività capaci di coniugare apparenti differenze in nome della sana socializzazione.

Ad introdurre e moderare i lavori dell'incontro sarà il dott. Marco De Rosis, tra i principali e più apprezzati esponenti del menzionato sodalizio che riunisce studenti, neolaureati, giovani proiettati o già impegnati nel mondo delle professioni ed è sempre in prima linea per la crescita socioculturale all'interno dell'Università della Calabria. Ben articolato il dibattito che si propone, così come da tema, di dirimere la questione della nuova elettorale con la quale i cittadini saranno chiamati alle urne il prossimo 4 marzo, sia dal punto di vista squisitamente tecnico-giuridico che da quello propriamente politico-partitico.

Saranno due, infatti, i prestigiosi relatori presenti all'iniziativa ospitata nell'elegante Caffè Alfieri: il prof. Walter Nocito, costituzionalista e docente Unical, e l'on. Roberto Occhiuto, vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati. Ad intervenire, inoltre, sarà uno studente dell'Ateneo di Arcavacata, Mattia Salimbeni, sensibile e attento alle dinamiche sociopolitiche in atto.

Un momento di partecipazione e condivisione in vista del decisivo appuntamento elettorale della primavera 2018, pertanto, al quale tutta la cittadinanza è invitata ad essere presente.