Cosenza
 

Rende (Cs), Giornata Nazionale dell’Albero: le iniziative svolte

"In occasione della Giornata Nazionale dell'Albero, l'associazione di Volontariato I giardini di Eva in collaborazione con il Comitato Alberi Verdi e l'Istituto Comprensivo di Rende "Giovanni Falcone", hanno messo a dimora, ieri, a Rende, in viale dei Giardini, pini domestici, cedri del Libano, oleandri e piante officinali e ripulito una zona degradata del quartiere. L'iniziativa si inserisce nell'ambito delle attività organizzate dai Giardini di Eva di cura e valorizzazione del territorio avviate già dal 2012.

Domenica scorsa, invece, anticipando la Giornata nazionale, sono stati piantati degli alberi in piazza santa Teresa, a Cosenza. E mentre le associazioni di cittadini si sforzano per migliorare il verde urbano, il comune di Cosenza prosegue la sua attività di potatura fuori tempo e senza criterio nelle strade del centro. Gli alberi continuano ad essere sfregiati dal personale incaricato, che, purtroppo, non ha le dovute competenze. Intanto, si riduce il patrimonio arboreo della città e non si rispetta la legge 10/13, disattesa, la quale decreta che "i Comuni promuovano l'incremento degli spazi verdi urbani, di cinture verdi intorno alle conurbazioni e adottino misure volte a favorire il risparmio e l'efficienza energetica, l'assorbimento delle polveri sottili e a ridurre l'effetto isola di calore estiva".
Ricordiamo anche che l'art. 2 della suddetta legge recita che "I comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti provvedono, entro sei mesi dalla registrazione anagrafica di ogni neonato residente e di ciascun minore adottato, a porre a dimora un albero nel territorio comunale". È stato piantato un albero per ogni nato e adottato?". Lo affermano il Comitato Alberi Verdi e i Giardini di Eva.