Cosenza
 

Rende (Cs), nuova ambulanza per la CRI acquistata con il contributo di Metropolis

Presentata oggi a Metropolis la nuova autoambulanza della Croce Rossa Italiana acquistata grazie al contributo del Centro Commerciale Metropolis, che ha inteso così utilizzare parte dei fondi destinati, questo 2017, a festeggiare l'anno del ventennale dall'apertura.
"Come sempre scegliamo di scendere in campo al fianco della comunità e degli operatori che lavorano per il benessere collettivo; Metropolis negli anni ha già dimostrato di non essere il classico 'centro commerciale' solo shopping ma una realtà che ogni giorno s'impegna ad essere punto di riferimento per il territorio, in particolar modo nella sua declinazione solidale" - dichiara Giuseppe Belmonte, Direttore di Metropolis - "ancora una volta per noi festeggiare è sinonimo di condivisione con i nostri amici clienti e con i cittadini in generale e quale modo migliore per ricordare i nostri vent'anni dall'apertura se non lasciando un segno tangibile come lo è questo mezzo all'avanguardia."

L'ambulanza, fornita della migliore e più moderna attrezzatura possibile, è dotata oltre che di tutti i sistemi e gli equipaggiamenti standard, di una doppia spinale e anche di un elettrocardiografo multiparametrico a 12 determinazioni 'Mindray' di ultimissima generazione che consente anche di defibrillare sia in funzione manuale che semi-automatica.
Già operativa da qualche giorno è il mezzo più adatto a presenziare ad eventi dove è prevista una grande affluenza di pubblico e ad affrontare viaggi di movimentazione in lunga tratta con pazienti in situazioni delicate e/o critiche, ha già effettuato interventi a Roma, Caserta e Milano.
Grande soddisfazione è stata espressa da Antonio Schettini, Presidente dalla CRI - Cosenza, per aver trovato in Metropolis un partner sensibile e concreto con il quale condividere l'acquisto del mezzo; una sinergia che è stata possibile grazie al rapporto di stima e fiducia che, ormai consolidato da anni, intercorre tra le due realtà.