Cosenza
 

Racconti di cella: nasce a Cosenza il libro che racconta la vita dei detenuti

Carcere nuova 500 1Una biblioteca di 3.000 volumi, in gran parte donati da cittadini, dotata di due sale di lettura, e un libro che racconta le vite dei detenuti. Il carcere di Cosenza punta sulla riabilitazione attraverso la cultura. Il volume, intitolato "Controluce, racconti dal carcere", a cura della giornalista Rosalba Baldino, racchiude le storie di 40 detenuti delle case circondariali di Paola e del capoluogo che hanno partecipato a un laboratorio di scrittura creativa realizzato nell'ambito del progetto "Liberi di leggere", finanziato dal ministero del Lavoro. Il libro, la cui stesura e' stata promossa dall'associazione "LiberaMente", e' legato ad altre iniziative culturali che hanno preso vita all'interno del carcere cosentino. Tra queste, il progetto "In nome del padre", dedicato alla scrittura autobiografica, proposto da un'associazione di Piacenza e accolto da "LiberaMente" che se ne rendera' promotrice in tutte le carceri della Calabria.