Cosenza
 

Cgil giovani Cosenza: “Bene attivazione Totem urban generation”

A seguito del comunicato stampa diramato dal Comune di Cosenza, circa l'intenzione della Commissione controllo e garanzia di mettere in funzione i totem "Urban Generation", progetto finanziato dal MIUR, la Cgil Giovani Cosenza e l'intera organizzazione esprimono soddisfazione. "Dopo le numerose sollecitazioni sulla stampa locale e dopo un reportage pubblicato a livello nazionale su "Il Venerdì di Repubblica", finalmente le nostre richieste sono state ascoltate dalle istituzioni. E' da molto tempo che riteniamo necessario dare all'intera area urbana un'opera incompiuta e totalmente abbandonata al vandalismo. L'attivazione dei totem, mai realmente avvenuta, non solo permetterebbe al cittadino di conoscere la città e viverla da protagonista, ma avrebbe soprattutto un'enorme importanza per la sicurezza pubblica, tramite l'installazione, anch'essa mai avvenuta, di defibrillatori semi-automatici. Ci auguriamo, quindi, come si apprende dal comunicato stampa, che a seguito della discussione in Senato del disegno di legge che trasferirebbe dal MIUR ai comuni la piena proprietà intellettuale dei progetti, che eventuali fondi per il completamento di tali opere vengano impiegati per l'acquisto dei defibrillatori e per i corsi di formazione rivolti a cittadini e commercianti, per fornire gli strumenti di primo soccorso indispensabili per salvare vite umane.. Tutto ciò renderebbe l'intera area urbana Cosenza-Rende-Unical più sicura e una tra le più all'avanguardia di Europa".