Cosenza
 

Mormanno (Cs), istituite le Commissioni Consiliari

Diamo formalmente inizio ad un lavoro che dovrà essere proficuo, in termini di risultati concreti per la comunità. L'obiettivo è dare maggiore efficienza alla macchina amministrativa, pensare ad una gestione dei rifiuti che possa realmente far risparmiare i nostri cittadini; rilanciare lo sviluppo locale ricercando le giuste sinergie ed indotti, attivare le politiche sociali e di accoglienza». Sono questi alcuni dei compiti che le tre commissioni consiliari – votate all'unanimità nell'ultimo consiglio comunale di Mormanno – saranno chiamate a svolgere, dando input all'esecutivo che manterrà la propria autonomia. Per il Sindaco, Giuseppe Regina, si inaugura «una stagione nuova, fatta di condivisione, senza pregiudizi, sui grandi temi che riguardano e toccano l'intera comunità di Mormanno».

Ieri sera i consiglieri comunali sono stati chiamati dal Sindaco, Giuseppe Regina, per definire le composizioni delle tre commissioni consiliari. Nel corso della riunione, svolta nel Palazzo di Città di Mormanno, si è provveduto a formalizzare l'assetto degli organi consiliari.

Il consigliere Letizia Fortunato è stato nominato presidente della Prima commissione - che si occuperà di affari istituzionali, economici, di programmazione e di organizzazione – composta da Angela Rizzo (vice presidente), Domenico Armentano e Giuseppe D'Alessandro. La seconda commissione, chiamata al confronto su affari relativi all'assetto del territorio, edilizia, viabilità, ambiente è composta da Giuseppe D'Alessandro, nel ruolo di Presidente, Francesco Diurno (vice presidente), Domenico Armentano e Angela Rizzo. Francesco Armentano è il presidente della terza commissione dedicata agli affari sociali, culturali e per il turismo, sport e tempo libero, alla quale prendono parte Gianluca Fortunato (vice presidente) Domenico Armentano e Angela Rizzo.

Tutti i consiglieri comunali hanno scelto di rinunciare al gettone di presenza «segno – ha dichiarato il Sindaco – di responsabilità, impegno e dedizione al servizio per la comunità. Inizia così un nuovo modo di affrontare la politica e la vita amministrativa – ha tenuto a sottolineare Giuseppe Regina – basata sul confronto reale e leale e vissuto nel rispetto delle specificità dei ruoli». Il primo cittadino e la giunta seguiranno con «attenzione i lavori e le sollecitazioni che arriveranno da questi organismi consiliari» - ha aggiunto l'esecutivo – che inaugura questa nuova stagione di confronto politico – amministrativo con la consapevolezza che «tutti seduti attorno allo stesso tavolo e mettendo in campo le risorse e le intelligenze dei consiglieri comunali e le best practices si può rilanciare la comunità di Mormanno e farle raggiungere i traguardi e la visibilità che merita uscendo fuori dai confini locali e regionali».