Cosenza
 

Acri (Cs), Giornata del Contemporaneo al MACA

Nuova settimana e nuovo evento di livello nazionale che vede il MACA (Museo Arte Contemporanea Acri) tra i suoi protagonisti. Dopo il successo della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (FAMu) tenutasi domenica 8 ottobre, è la volta della tredicesima edizione della Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI (Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani), che coinvolge oltre mille realtà, pubbliche e private, dedicate all'arte contemporanea dislocate su tutto il territorio italiano.

La Giornata del Contemporaneo, che si terrà sabato 14 ottobre, fornirà un'ottima occasione, a chi ancora non l'ha ancora fatto, per visitare l'importante mostra temporanea dedicata a oltre cinquant'anni di storia dell'Arte Interattiva, attualmente in corso al MACA.

La mostra, ospitata nelle ampie sale del Piano Nobile del settecentesco Palazzo Sanseverino-Falcone, sede del museo, è composta da una collezione di oltre 50 opere di importanti artisti italiani ed europei: da Victor Vasarely a Brian Eno, passando per Julio Le Parc, Davide Boriani, Gruppo MID, Peter Vogel e Ale Guzzetti, tra gli altri; tutti artisti la cui attività di ricerca si è sviluppata in piena sintonia con le coeve scoperte scientifiche, intrattenendo uno stimolante e fruttuoso dialogo continuo fra arte, scienza e tecnologia.

Per tutta la giornata di sabato 14 ottobre, sarà possibile effettuare delle visite guidate alle oltre 30 sale del Palazzo Sanseverino-Falcone che ospitano il MACA, la sua collezione permanente di oltre 200 opere dell'arista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo e la grande mostra temporanea dedicata all'Arte Interattiva, che terminerà domenica 29 ottobre.

L'ingresso al MACA e le visite guidate, come sempre, sono totalmente gratuiti.