Cosenza
 

Le Clementine di Corigliano Calabro in prima linea nella lotta al cancro

Le clementine di Calabria, rigoglioso e prelibato frutto della Piana di Sibari, approdano in Campania. Nei giorni scorsi, infatti, è stato sancito un importante accordo, culturale e solidale più che commerciale, tra lo staff di "Adottaunclementino", rappresentato dal suo ideatore Aldo Salatino, imprenditore agrumicolo di Corigliano Calabro (Cosenza), e la "Fratelli Vitale srl", storica azienda con sede a Mirabella Eclano (Avellino), nelle persone del Direttore Commerciale, dott. Matteo Sbarufatti, e del Global Supply Chain Director, Pierfrancesco Vitale. La "Fratelli Vitale Srl" ha voluto collegare il suo prestigioso brand a quello di "Adottaunclementino" poiché già da alcuni anni molti collaboratori dell'azienda, ininterrottamente, adottano alberi di clementine da ricevere comodamente a casa nel periodo novembre-dicembre. Un rapporto nato e consolidato nel tempo soprattutto per una encomiabile finalità umanitaria: concorrere alla raccolta fondi della ricerca sul cancro promossa dall'AIRC.

Il sig. Pierfrancesco Vitale è un amico personale dell'imprenditore Aldo Salatino e adottante dal dicembre 2013 (primo in assoluto d'oltremanica), quando prima del Santo Natale ricevette nel centro di Londra, dove allora risiedeva per motivi commerciali e di studio, puntualmente e freschissime le gustose e salutari clementine. Il sig. Pierfrancesco Vitale è un estimatore di questo frutto-simbolo della Calabria sin da quando, giovanissimo, frequentava la zona della Sibaritide sia per trascorrere le ferie estive e sia per avere un contatto diretto con i numerosi clienti della "Fratelli Vitale Srl", che distribuisce settimanalmente ferramenta e articoli casalinghi in tutta Italia. È stato infatti lo stesso sig. Vitale ha volere fortemente questo accordo, concretizzatosi lo scorso 12 settembre presso la sede dell'azienda con il dott. Matteo Sbarufatti.

L'incontro, svoltosi in un clima cordiale e sereno tra Aldo Salatino in qualità di Amministratore Unico dell'O.P. "Trezene Soc. Agr. Coop.", il dott. Matteo Sbarufatti in qualità di Direttore Commerciale della "Fratelli Vitale Srl" e il sig. Pierfrancesco Vitale in qualità di Global Supply Chain Director della medesima azienda, ha avuto luogo a Mirabella Eclano (Avellino), nella splendida e rinnovata sede della "Fratelli Vitale Srl". Così facendo, è stato prodotto un accordo di massima sia per la fornitura di clementine per i collaboratori, i clienti e gli agenti della prestigiosa ditta che per alcune promozioni di particolari prodotti invernali di cui la "Fratelli Vitale Srl" è esclusivista assoluta; quindi un grande impegno organizzativo per lo staff di "Adottaunclementino" che, grazie a questo accordo, aggiungerà ai suoi estimatori sia i collaboratori diretti ed indiretti della "Fratelli Vitale Srl" sia molti clienti disseminati su tutto il territorio nazionale.

Grande soddisfazione è stata espressa da tutti gli attori di questo accordo che porterà visibilità e benefici ad entrambi i marchi, ma la soddisfazione maggiore è senz'altro costituita dal fatto che sicuramente questo 'gemellaggio' incrementerà notevolmente la raccolta fondi a favore dell'AIRC per la ricerca sul cancro; infatti, come da accordi sottoscritti tra "Adottaunclementino" e l'AIRC, per ogni adozione frutto di questa intesa ben 2,00 euro saranno devoluti in nome e per conto dell'adottante finale all'Associazione Italiana Ricerca sul Cancro. Si tratta, dunque, di una lodevole iniziativa che rende onore ai suoi promotori, poiché fa sì che, mediante la diffusione delle clementine calabre, si apporti un concreto sostegno alla nobile causa della ricerca sul cancro. D'altronde, i due partner dell'accordo recentemente stipulato hanno una storia di tutto rispetto, fatta di impegno sul campo e professionalità.

"Adottaunclementino" (www.adottaunclementino.it), iniziativa ormai avviata da anni con successo in Italia e all'estero, prevede un vero e proprio certificato di adozione nonché le coordinate per geolocalizzare il proprio albero. A chi le chiede, poi, vengono spedite per mail pure le foto dei frutti in crescita e, su richiesta, è possibile anche una visita in loco. Si garantisce così a chiunque la spedizione di ben 25 chili di clementine fresche e fogliate. Un'occasione unica e irripetibile per far conoscere e apprezzare in tutta Italia, pur a distanza, le ricchezze che la Sibaritide offre.

Le radici della "Fratelli Vitale Srl" (www.fratellivitale.com) partono da molto lontano. Verso la fine del 1800, la famiglia Vitale apre una piccola bottega nel centro storico di Mirabella Eclano per il commercio di articoli di ferramenta. Negli anni, la forte passione per questo lavoro si è tramutata in desiderio di creare un centro di riferimento in Irpinia per la distribuzione all'ingrosso dei prodotti di ferramenta. Nel 1978 nasce la "Fratelli Vitale Snc", con l'acquisto di un vasto appezzamento di terreno, e in seguito, con l'inaugurazione di una struttura considerata "unica" per l'epoca e per la zona di insediamento. Nonostante le avversità, le idee della proprietà sono state chiare sin dal principio e hanno seguito quelle della tradizione di famiglia: Lavoro – Serietà – Onestà, tanto nei rapporti con i fornitori, quanto con i clienti, con i dipendenti e con i collaboratori. Già nel 1981 si contano i primi agenti, oltre all'arrivo delle prime merci in container provenienti dall'Oriente. Nel 1985 avviene il primo di molti ampliamenti che proseguono negli anni con la costruzione di nuovi edifici adibiti a magazzino e la realizzazione di un nuovo piano per gli uffici, in aggiunta al continuo investimento in attrezzature e macchinari atti a rendere più efficiente e sicuro il lavoro aziendale. Nel 2006 la Fratelli Vitale si riorganizza completamente, tanto dal punto di vista societario (diventando S.r.l.), quanto, e ancora una volta, dal punto di vista delle strutture, avviando un innovativo progetto per la realizzazione del nuovo polo logistico/commerciale. Il complesso entra in funzione a pieno regime nell'anno 2012. Riconosciuta come leader tra i grossisti italiani di ferramenta e giardinaggio, si è guadagnata negli anni la fiducia della propria clientela, composta principalmente da Rivenditori tradizionali e Brico. Know-how ed esperienza maturati sul territorio, uniti alla realizzazione del nuovo polo logistico di oltre 50.000 mq, consentono all'azienda di supportare al meglio il cliente nello sviluppo della propria attività.