Cosenza
 

Morano Calabro (Cs), riprende processo beatificazione di don De Cardona

Riprende il processo di beatificazione e canonizzazione di don Carlo De Cardona. Domenica 22 ottobre prossimo si insedia il nuovo Tribunale diocesano. Il vescovo della diocesi di Cassano, mons. Francesco Savino, infatti, rilancia l'inchiesta sulla vita, le virtù e la fama di santità del servo di Dio Carlo De Cardona, sacerdote moranese vissuto nel secolo scorso, noto in Italia per le sue opere di specchiata carità spirituale e materiale. Il processo di beatificazione, aperto ufficialmente il 25 novembre 2010 dall'attuale arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, dopo un inizio veloce ha conosciuto una lunga fase di stallo, alla quale ha inteso porre fine mons. Savino. Il vescovo di Cassano, con un proprio decreto emesso lo scorso 13 settembre, ha ricostituito il Tribunale diocesano per la Causa di Beatificazione e Canonizzazione dell'insigne prete del Pollino, definito da san Giovanni Paolo II un "gigante di santità". Il nuovo collegio giudicante si insedierà il prossimo 22 ottobre, alle 18, a Morano, nella chiesa Santa Maria Maddalena, a margine della concelebrazione eucaristica che sarà presieduta dal vescovo Savino.