Cosenza
 

Incendio escavatore azienda Perciaccante, Papasso: "Atto vile"

Il sindaco di Cassano Gianni Papasso, a nome dell'amministrazione comunale e dell'intera città, con una nota ha espresso "solidarietà e vicinanza all'imprenditore Perciaccante per il vile atto consumatosi nella notte scorsa subendo l'incendio di un escavatore in un cantiere sito nel comune di Cassano". "Danno dal carattere ancor più grave - ha sottolineato Papasso - visto che lo stesso Perciaccante ricopre la carica di Presidente dell'Ance di Cosenza. Condanno e censuro fortemente tale vile atto confidando nell'operato delle forze dell'ordine e della magistratura rendendomi, eventualmente, disponibile per la più totale collaborazione. L'azione dell'amministrazione comunale non intende fermarsi e andrà avanti compiendo ogni sforzo necessario per infondere il seme del buonsenso e della legalità nella coscienza civile della nostra comunità. Ancora una volta ci troviamo a condannare fermamente un gesto inaccettabile, ma anche a ribadire che chi si nasconde dietro tanta vigliaccheria non può non deve farci paura. Invitiamo, pertanto, l'impresa Perciaccante, eccellenza nel settore sia locale che provinciale, a continuare a lavorare così come ha fatto sino a questo momento". "L'amministrazione comunale - ha concluso il primo cittadino - non perderà lo spirito positivo e continuerà a lavorare alacremente affinché la Cassano bella e onesta prevalga su quanti vogliono gettare fango e terrore".