Cosenza
 

Incendio in stabile Cosenza, Bilardi: "Servizi psichiatrici a zero"

"La tragedia di Cosenza forse poteva essere evitata se i servizi psichiatrici avessero avuto un senso ma in Calabria siamo all'anno sottozero". Lo afferma il sen. Giovanni Bilardi, del Gruppo di Federazione delle Libertà.

"La Legge 180 - prosegue - non è mai stata applicata in Calabria e non esiste la presa in carico del paziente, oltre il trattamento sanitario obbligatorio. Eppure ci sono gruppi appartamento e comunità, stanno nascendo centri diurni ma evidentemente c'è un problema sistemico che è difficile da superare. Non bisogna fare confusione perché in casi come questi il Sindaco di una città non può fare niente, mentre l'Asp può e deve occuparsi dei pazienti, dislocarli in gruppi appartamento residenziali, essere realmente propositiva e fare sociologia della salute". "Non mi pare che Scura - conclude Bilardi - si sia posto il problema né che dalla Regione arrivino segnali di discontinuità rispetto al passato: siamo all'anno sottozero e i risultati, purtroppo, a volte sono tragici".