Cosenza
 

L'assessore ai quartieri Francesco De Cicco replica al capogruppo del PD: “Il consigliere Covelli non si informa dei progetti e non si accorge dei lavori”

L'Assessore ai Quartieri Francesco de Cicco replica a Damiano Covelli relativamente alla denuncia del capogruppo del PD sul degrado dei quartieri cittadini. "Devo dedurre – afferma – che il consigliere Covelli non è informato sulla programmazione degli interventi nei luoghi che ha visitato, quindi non gli attribuisco malafede".

L'assessore De Cicco entra dunque nel dettaglio degli interventi programmati. "Per il Palazzetto dello Sport di Casali – afferma - la Giunta ha recentemente deliberato lo stanziamento di 250.000 euro finalizzati all'avvio della ristrutturazione ed ammodernamento. Riguardo alla villetta, sempre nel quartiere Casali, il Consigliere Covelli dovrebbe sapere che nel bilancio preventivo di recente approvazione, quindi discusso nell'assise comunale di cui fa parte, è stata postata tra le voci la cifra utile alla completa riqualificazione dello spazio in questione, insieme a quello del quartiere di Città 2000".

La disamina dell'assessore ai quartieri si sposta dunque su via Popilia, "questo grande quartiere – continua - sarà interessato da tre interventi di rigenerazione urbana: il primo riguarda la zona della Delegazione Municipale, dove già sono in corso lavori di riqualificazione di aree verdi, dei marciapiedi e della stessa struttura comunale; il secondo interesserà un'ampia zona di Vaglio Lise; il terzo coinvolgerà lo spazio antistante il Centro Anziani. Nell'ambito di questo stesso progetto, è previsto un ulteriore intervento di riqualificazione della zona del Centro Anziani di Serra Spiga. Sono tutti lavori già appaltati, consegnati e in parte già in esecuzione, la cui ultimazione è prevista per il prossimo mese di novembre".

Il percorso dell'assessore De Cicco nei quartieri prosegue nella zona di Via degli Stadi e di San Vito, "entrambe – ricorda - rientrano nel piano di intervento di rigenerazione urbana legato alla realizzazione del nuovo Stadio San Vito "Marulla", che è stato già presentato pubblicamente, che già dispone di un canale di finanziamento e che, allo stato, è nella fase di progettazione definitiva. Tornando a sud, il Centro Storico è divenuto ormai scenario di importanti eventi e dal prossimo luglio sarà teatro della consolidata manifestazione "Lungofiume Boulevard", che come ogni anno attirerà migliaia di visitatori".

L'assessore de Cicco tiene a precisare che, accanto agli interventi straordinari citati, c'è poi un lavoro ordinario "i tanti piccoli interventi di manutenzione ordinaria che quotidianamente i tecnici comunali, con i funzionari e i dirigenti, pianificano in ogni angolo della città, grazie anche al contributo in manodopera dei lavoratori delle cooperative".

"Mi dispiace – è ancora De Cicco - che il consigliere Covelli non sia informato sui progetti e non si accorga del lavoro quotidiano che si svolge nei quartieri della città. Ma comprendo la sua difficoltà politica ad ammettere che l'Amministrazione Comunale è fortemente impegnata nella programmazione e nella realizzazione di opere attese da decenni e delle quali i cittadini, finalmente, cominciano a vedere la concreta realizzazione".

Ultimo passaggio dell'assessore ai quartieri è dedicato a via Bendicenti, "tra l'altro l'unica – sottolinea – dove si sia realmente effettuato un sopralluogo della Commissione Ambiente della quale il consigliere Covelli fa parte. Qui si è riscontrata la copertura in eternit di un immobile. Rassicuro che l'Amministrazione comunale interesserà gli uffici regionali competenti affinché trasferiscano le somme necessarie all'intervento di rimozione. Magari il Consigliere Covelli potrebbe intercedere presso i suoi amici amministratori regionali, affinché accelerino le procedure".