Cosenza
 

Nicola Cilento tra i vicepresidenti di Confagricoltura

Il comitato direttivo di Confagricoltura, riunito per la prima volta a Roma sotto la presidenza di Massimiliano Giansanti, ha nominato i tre vicepresidenti che lo affiancheranno nei prossimi tre anni. Tra i nove componenti di giunta sono stati designati: Nicola Cilento (per il Sud), titolare di un'azienda frutticola a Corigliano Calabro, in provincia Cosenza, dove produce clementine, arance e pesche. E' stato presidente di Confagricoltura Cosenza e di Confagricoltura Calabria e componente della giunta nazionale uscente. Elisabetta Falchi (per il Centro), che conduce un'azienda agricola ad indirizzo risicolo ad Oristano, specializzata nella selezione del seme. E' stata presidente di Confagricoltura Sardegna ed ha ricoperto l'incarico di assessore all'Agricoltura della Regione Sardegna. Matteo Lasagna (per il Nord), mantovano, titolare di un'azienda agricola ad indirizzo zootecnico a Begognaga, con allevamento di vacche da latte per la produzione di Parmigiano Reggiano, presidente di Confagricoltura Mantova. Il comitato direttivo ha ratificato anche le deleghe che il presidente Massimiliano Giansanti ha assegnato ad ogni componente di giunta che, sui singoli temi, sarà affiancato da un team di lavoro, con l'obiettivo di delineare le strategie politiche dell'Organizzazione, creando una stretta sinergia tra momento decisorio centrale, territorio e aziende. I tavoli di lavoro si insedieranno in occasione dell' assemblea che terrà a a luglio.