Celluloide
 

Al via a San Giovanni in Fiore (Cs) la rassegna "Cinema Clandestino" - Estate Florense 2018

Domani, venerdì 6 luglio, con la proiezione del film "Tornare indietro" del regista di origini calabresi Renzo Badolisani, prenderà il via a San Giovanni in Fiore la rassegna "Cinema Clandestino".
La proiezione si terrà presso piazzetta Giuliano alle ore 21.00 alla presenza del regista e sarà introdotta da Loredana Ciliberto (presidente dell'associazione culturale "Fata Morgana").
La rassegna, curata da Emilio Arnone, si inserisce all'intero del cartellone "Estate Florense", programmato dal neo Assessore alla Cultura del centro silano, Biagio Oliverio.
Protagonista del film "Tornare indietro" è un pittore torinese, Stefano Faenza, che arriva a Reggio Calabria per l'inaugurazione di una sua personale organizzata da un ex-compagno di scuola, divenuto Assessore alla Cultura.

È l'occasione per ricordare il viaggio fatto da ragazzo, quando da Torino fu costretto a trasferirsi in un piccolo paese della Locride, ma soprattutto tale occasione fa tornare a galla la difficoltà di adattarsi a quel nuovo ambiente, che per molto tempo il giovane Stefano visse come un trauma. Il ritorno in Calabria ora lo aiuterà a riappropriarsi del suo passato.
Ad interpretare Stefano Faenza è Massimo Wertmuller (nipote della famosa regista Lina). Al suo fianco gli attori: Gianfranco Jannuzzo, Giusi Cataldo e i giovani Ugo Piva, Danila Stalteri e Lele Nucera, che per questa interpretazione ha vinto il Globo d'oro come miglior attore esordiente. Le musiche del film sono firmate dal maestro Paolo Vivaldi, uno dei più importanti autori di musica per il cinema, il teatro e la televisione che abbiamo oggi in Italia.
La rassegna è a ingresso libero.