Celluloide
 

Alessandro Grande e Marcello Fonte dalla Calabria a Hollywood

La Calabria sbarca a Hollywood per rappresentare il cinema italiano in corsa verso gli Oscar. Tra gli ospiti presenti all'inaugurazione del Cinema Italian Style - evento prodotto e organizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con l'American Cinematheque di Los Angeles - erano presenti anche il regista Alessandro Grande e l'attore Marcello Fonte. Questi ultimi hanno accompagnato negli States le proiezioni del cortometraggio "Bismillah", già vincitore del David di Donatello, e del film "Dogman" di Matteo Garrone che ha regalato a Fonte il premio come migliore attore a Cannes. Entrambe le opere rappresentano il cinema italiano nella selezione per la statuetta più ambita. L'accoglienza della stampa e del pubblico americano è stata positiva, a testimonianza dell'attenzione e della credibilità di cui gode il cinema italiano all'estero. Dal cuore di Hollywood, Grande e Fonte hanno voluto salutare la loro terra, la Calabria, a cui sono fortemente legati dal punto di vista umano e professionale. "Bismillah" vede, infatti, la coproduzione della Calabria Film Commission e del Comune di Catanzaro. Marcello Fonte è, invece, impegnato in queste settimane nelle riprese del nuovo film di Mimmo Calopresti dal titolo "Via dall'Aspromonte". Il percorso di promozione di "Bismillah" proseguirà per tutta la settimana con interviste e proiezioni nei cinema hollywoodiani.