Celluloide
 

Al via in Calabria al “CineAmbulante”, rassegna film indipendenti: saranno raccolti fondi per riportare salma di Soumayla Sacko in Mali

Prende il via, con un ricordo di Soumayla Sacko e la collaborazione con l'Usb per una raccolta fondi per riportare la salma dell'uomo in Mali, la terza edizione di Cineambulante, un progetto multiculturale e multidisciplinare promosso dall'Associazione La Guarimba in collaborazione con Emergency Italia. Progetto, è scritto in una nota, "che vuole offrire una rassegna di film indipendenti per tutti ma anche un Kino, ovvero una residenza di cinema per i giovani italiani ed i rifugiati che vivono ad Amantea con l'obiettivo di usare la cultura come strumento di integrazione". La rassegna parte da Reggio Calabria il 10 giugno e si concluderà il 21 toccando quattro province calabresi: oltre a Reggio, Cosenza, Crotone e Catanzaro. "Il progetto di Guarimba - è scritto nella nota - è vincitore del bando Migrarti del MIBACT. La rassegna è composta da opere cinematografiche realizzate da registi in rappresentanza di quei Paesi e culture ormai stabilite da tempo in Calabria. Per la prima volta CinemAmbulante arriva a Reggio Calabria con la proiezione di A Ciambra di Jonas Carpignano al Cine Teatro Metropolitano in collaborazione con l'Arci di Reggio Calabria. La proiezione sarà a ingresso libero e collaborerà con la raccolta fondi organizzata dall'Usb per Soumayla". "Con questa proiezione - affermano gli organizzatori - vogliamo lanciare un messaggio contro ogni forma di razzismo e di fascismo, e a favore dell'inclusione e ai diritti dei lavoratori. La Guarimba è una associazione che ha come slogan 'riportare il cinema alla gente e la gente al cinema' come un veicolo per promuovere valori di democrazia partecipativa, integrazione e accessibilità". L'iniziativa è parte del progetto MigrArti III edizione 2018 finanziato dal Ministero dei Beni Culturali ed è stata realizzata dopo aver creato una rete locale e internazionale. Tutti gli incontri e le proiezioni saranno ad ingresso libero.