Catanzaro
 

Passeranno da Catanzaro i tour di Fiorella Mannoia, Biagio Antonacci e Francesco De Gregori

confstampaconcerticatanzaroConferenza stampa, questa mattina, nella sala Giunta della Provincia di Catanzaro per la presentazione di tre importanti eventi musicali che si terranno al PalaGallo di Catanzaro con il sostegno dell'amministrazione provinciale e del Comune di Catanzaro. La struttura riqualificata e potenziata, che il 9 dicembre scorso ha ospitato il concerto di Claudio Baglioni, ospiterà le tappe calabresi dei tour di Fiorella Mannoia (27 marzo), Biagio Antonacci (19 aprile) e Francesco De Gregori (30 aprile).

Alla conferenza stampa hanno preso parte il promoter della Esse Emme Musica Maurizio Senese, il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, gli assessori comunali di Catanzaro Daniela Carrozza (Attività produttive), Giuseppe Vitale (Lavori pubblici), Tony Sgromo (Sport), i consiglieri provinciali Marziale Battaglia (delegato alle attività produttive), Francesco Ruberto (delegato al Turismo).

Senese ha ringraziato quanti, collaboratori e partner, collaborano per la riuscita di questa attività promozionale che "potrebbe essere rafforzata dalle sinergie istituzionali come quella con la Provincia di Catanzaro che speriamo continui anche in futuro, rappresentando anche il giusto riconoscimento del lavoro che conduciamo con impegno da sempre".

"Può sembrare controproducente e difficile da spiegare in un momento di crisi economica parlare dell'organizzazione di eventi e della partnership di un'amministrazione pubblica – ha esordito il presidente Enzo Bruno -. Vogliamo dare un segnale diverso che punta sul riconoscimento del lavoro di un'azienda che da anni produce occupazione con ricadute economiche importanti sul territorio, dimostrando che sostenere questi eventi significa contribuire a valorizzare l'immagine del Capoluogo di regione come città culturalmente attrattiva. Da troppi anni Catanzaro ha perso la vivacità che la distingueva, un'amministrazione pubblica deve farsi carico di sostenere quelle iniziative che possono contribuire ad impostare uno slancio sociale ed economico. Noi siamo aperti a contribuire in questa direzione con le pochissime risorse che abbiamo a disposizione, visto che i tagli perpetrati dalla legge di stabilità riducono notevolmente i nostri margini di manovra finanziaria. L'impegno che auspichiamo è rivolto anche ad allargare la partecipazione al resto degli 80 comuni della provincia, a partire da Lamezia che è la terza città della Calabria".

Le amministrazioni pubbliche locali devono avere "la forza e il coraggio di investire sulla cultura che deve essere intesa come possibile fonte di guadagno grazie anche ad una adeguata programmazione che si accompagni ad un potenziamento dei servizi", ha aggiunto l'assessore Daniela Carrozza. Mentre il collega Tony Sgromo ha rimarcato che il PalaGallo – palazzetto dello Sport che si apre alla musica – "per anni abbandonato all'incuria e al degrado è stato recuperato e messo a norma. Si tratta – ha detto ancora Sgromo – di una struttura accogliente che speriamo di migliorare ulteriormente perché anche attraverso i grandi eventi sportivi si può promuovere il turismo". Apprezzamenti per l'iniziativa sono stati spesi anche dai consiglieri provinciali Francesco Ruberto e Marziale Battaglia che ha posto l'accento anche sulla valorizzazione delle manifestazioni nelle piccole realtà locali.

Battaglia, infine, ha voluto ricordare Pino Daniele, come ha fatto anche Senese chiudendo la conferenza stampa, dei cui concerti la Esse Emme musica era esclusivista in Calabria.