Catanzaro
 

Scomparsa Ennio Morricone: il cordoglio di Abramo e Cardamone

"Ci ha lasciati il maestro Ennio Morricone, cittadino onorario di Catanzaro. E' una grave perdita per tutto il mondo della musica e della cultura di cui il grande compositore e direttore d'orchestra era uno dei più importanti testimoni". Lo afferma il sindaco Sergio Abramo. "Due volte premio Oscar, ha legato il suo nome alle più belle colonne sonore del cinema rappresentando il nome e l'immagine dell'Italia a livello internazionale. Una scomparsa che colpisce da vicino anche la nostra città, che ha avuto l'onore di poter legare il suo nome a quello del maestro in occasione dell'indimenticabile cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria, oltre che per la trilogia di concerti da lui diretti al Politeama. E' stato un motivo di grande orgoglio averlo potuto annoverare nel ruolo di presidente onorario della rassegna "La grande musica per il cinema" promossa dalla Fondazione Politeama. Anche Catanzaro non dimenticherà la sua grande lezione di arte e di vita".
(red.)

Commentando la notizia della scomparsa di Ennio Morricone, l'assessore alla cultura Ivan Cardamone ha voluto ricordare con commozione l'incontro con il maestro tenutosi nel 2012: "Rimarrà sempre nel mio cuore, come uno dei momenti più belli del mio percorso istituzionale, l'aver potuto consegnare l'onorificenza al maestro Morricone, cittadino onorario di Catanzaro. Da presidente del Consiglio comunale, insieme all'allora sindaco Michele Traversa, su input di Sergio Dragone, condividemmo questa iniziativa che contribuì a proiettare l'immagine del Capoluogo su scala nazionale e a promuovere l'eccellenza del teatro Politeama, capace in pochi anni di ritagliarsi un ruolo prestigioso. Morricone, con le sue musiche immortali, ha portato la cultura made in Italy ai più alti livelli, consacrandosi quale esempio e modello per tutte le generazioni a seguire".