Catanzaro
 

Coronavirus, bilancio sempre più tragico nella casa di cura di Chiaravalle: decima vittima

chiaravallecasadicura600Sale ancora il numero degli anziani morti per Coronavirus tra gli ospiti della casa di riposo di Chiaravalle Centrale. L'ultimo decesso, secondo quanto confermato dai vertici dell'ospedale Pugliese Ciaccio, e' avvenuto la scorsa notte nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale di Catanzaro, hub per l'emergenza coronavirus in Calabria.

A perdere la vita tra ieri e stanotte sono stati due pazienti affetti da Covid-19, uno proveniente dalla Rsa di Chiaravalle e uno ricoverato in rianimazione. Attualmente sono sei i degenti in cura nel nosocomio del capoluogo, un operatore e cinque ospiti, provenienti dalla Rsa "Domus Aurea", all'interno della quale sono risultate positive oltre 70 persone tra anziani e dipendenti. Altri pazienti, ospiti della Rsa, sono deceduti nei giorni scorsi al Policlinico "Mater Domini", l'altro presidio ospedaliero catanzarese individuato dall'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro come idoneo per il ricovero degli ospiti della residenza.

Sono dieci i morti fra i pazienti provenienti dalla casa di cura "Domus Aurea" di Chiaravalle Centrale, in provincia di Catanzaro, all'interno della quale sono risultati "positivi" più di 70 persone fra ospiti e dipendenti.