Catanzaro
 

Maltrattamenti e minacce all'ex convivente, arrestato 38enne a Lamezia Terme

Avrebbe litigato con l'ex convivente scatenando una rissa in casa della donna dove si era recato assieme ad alcuni familiari. Un uomo di 38 anni e' stato arrestato e posto ai domiciliari dagli agenti del Commissariato di Lamezia Terme con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. Il provvedimento nei confronti del trentottenne, gia' sottoposto all'obbligo di presentazione alla Pg, e' scaturito dalle indagini svolte dai poliziotti a seguito della denuncia presentata dall'ex convivente dell'uomo, che hanno consentito di raccogliere elementi circa la sussistenza di reiterate condotte vessatorie, violente e minacciose, perpetrate nei confronti della donna. Circostanze che hanno spinto la Procura di Lamezia Terme a chiedere l'aggravamento della misura cautelare richiesta che e' stata accolta dal Gip del Tribunale lametino.