Catanzaro
 

Catanzaro, “Il Sangue di Natuzza si fa scrittura”: il 21 febbraio la presentazione del toccante libro scritto da Bisantis, Frontera e Perticone

"Il sangue di Natuzza si fa scrittura. La verità sulle emografie" è il titolo del volume di Lucia Bisantis, Franco Frontera e Francesco Perticone, curato dal giornalista Arcangelo Badolati e pubblicato da Luigi Pellegrini Editore che verrà presentato domani, venerdì 21 febbraio, alle ore 17.30, all'Hotel Guglielmo di Catanzaro in un importante appuntamento promosso dal Rotary Club Catanzaro e dal Lions Club Catanzaro Temesa.

Francesco Frontera e Francesco Perticone, con l'obiettività del medico e l'animo del credente, hanno analizzato il DNA della mistica, lo hanno confrontato con le sue "emografie" e sono giunti ad una verità che raccontano attraverso referti, documenti ufficiali, foto inedite delle emografie; con la presenza anche di commoventi stralci delle conversazioni tra la mistica, la Madre di Dio e Gesù. Lucia Bisantis, invece, è stata accanto a Natuzza durante i frequenti ricoveri e ha donato la sua testimonianza vissuta nell'intimità dell'amicizia.

L'incontro, moderato da Domenico Gareri, sarà aperto da Giuseppe Mazzei e Francesco Perticone, rispettivamente presidente del Rotary Club Catanzaro e del Lions Club Catanzaro Temesa. Interverranno Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, dello stesso Perticone, in qualità di autore e di prof. di Medicina Interna alla Facoltà di Medicina dell'Umg di Catanzaro e di Guido Giarelli, prof. di Sociologia Generale alla Facoltà di Medicina dell'Umg.

Seguiranno numerose testimonianze di medici e fedeli che hanno conosciuto "Mamma Natuzza".