Catanzaro
 

Carabinieri: generale Burgio in visita a Catanzaro

Il Generale di Corpo d'armata Carmelo Burgio, dal 17 gennaio scorso comandante del Comando interregionale carabinieri "Culqualber" di Messina, da cui dipendono i Comandi Legione Carabinieri della Calabria e della Sicilia, ha visitato ieri e oggi la Legione Carabinieri Calabria. Ne da' notizia un comunicato dell'Arma.

"Ieri mattina - e' detto nella nota - il generale Burgio e' stato ricevuto, nella sede del Comando Legione Calabria, a Catanzaro, dal Comandante della Legione, Generale di Brigata Andrea Paterna, e, come primo atto, ha subito rivolto un indirizzo di saluto ai Comandanti provinciali di Catanzaro, Reggio Calabria, Crotone, Cosenza e Vibo Valentia, ad una rappresentanza di ufficiali, marescialli, brigadieri, appuntati e carabinieri in servizio in tutto il territorio regionale, ai vertici dei Carabinieri Forestali e agli organismi di rappresentanza regionale dell'Arma (Comitato di Base di Rappresentanza). All'incontro ha partecipato anche una rappresentanza dell'Associazione nazionale carabinieri e dell'Associazione nazionale carabinieri forestali di Catanzaro". "Il generale Burgio - si afferma ancora nel comunicato - ha espresso il proprio apprezzamento ai carabinieri della Calabria per i risultati conseguiti, in un territorio caratterizzato da situazioni di particolare complessita' che richiedono il costante impegno dell'Istituzione su piu' fronti, con particolare riferimento all'azione di contrasto alla criminalita' organizzata. Nel corso delle due giornate in Calabria, il generale Burgio ha incontrato le principali autorita' del capoluogo calabrese e ha visitato, oltre al complesso di via Marafioti, sede del Comando Legione Carabinieri Calabria e del Comando Provinciale Carabinieri di Catanzaro, anche il Gruppo carabinieri di Lamezia Terme e lo Squadrone eliportato carabinieri Cacciatori di Vibo Valentia". Prima di assumere il Comando del Comando interregionale carabinieri "Culqualber", il generale Burgio, da Generale di divisione, dal 23 luglio dello scorso anno ha svolto l'incarico di Generale comandante delle Scuole dell'Arma dei carabinieri, a cui fa capo tutta l'attivita' di addestramento e di formazione.