Catanzaro
 

+++++Ultim'ora+++++  Regionali in Calabria: Santelli verso vittoria schiacciante su Callipo. La Calabria torna al centrodestra: distacco del 25%. Callipo ammette la sconfitta: "I calabresi non hanno voluto la nostra rivoluzione". Salvini: "Tornerò per mantenere gli impegni". Berlusconi: "La Calabria sarà una terra di eccellenze da valorizzare". Zingaretti: "Peccato per divisioni in Calabria"

Catanzaro: svolta la giornata dedicata alla prevenzione della patologia pediatrica

Si è svolta questa mattina, la giornata dedicata alla prevenzione della patologia pediatrica. Una giornata fortemente voluta dal Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta - CISOM che, per il secondo anno consecutivo, ha regalato la possibilità, ad un numero considerevole di bambini, di accedere a visite altamente specialistiche ed in maniera completamente gratuita.
Una giornata che, ancora una volta, si è potuta realizzare grazie alla sinergia tra CISOM e le altre associazioni che hanno voluto ancora ripetere la fruttuosa l'esperienza dello scorso anno: Lions Host Catanzaro, ACSA&STE Onlus e da quest' anno anche il Rotary Club Catanzaro ed AMMI, sinergia che ha permesso di mettere in campo le professionalità che hanno prestato il proprio tempo a favore dell' iniziativa.

Un evento voluto dal CISOM calabrese e in particolare dal Gruppo di Catanzaro e impeccabilmente organizzato dal Dr Domenico Salerno, capo dipartimento materno infantile, e da altri medici tutti di alto profilo specialistico appartenenti al CISOM Calabria.
La realizzazione è stata, inoltre, possibile grazie alla, ormai consolidata, collaborazione con l'Azienda Ospedaliera Pugliese - Ciaccio.
Le richieste sono state numerose, a conferma di quanto la popolazione abbia recepito il senso di una offerta così concepita, in favore di chi ha più bisogno.
Oltre 60 bambini sono stati accolti questa mattina, con la possibilità di poter accedere a 6 diverse branche altamente specialistiche, nell' ottica di una efficace prevenzione: Oculistica, Chirurgia Pediatrica, Reumatologia, Auxologia, Diabetologia, Allergologia.
Ancora una volta abbiamo realizzato un progetto importante anzi abbiamo "realizzato un sogno", cioè quello di poter aiutare, in modo concreto, il prossimo, identificandolo, in questo caso, nelle figure più deboli e indifese, i bambini.