Catanzaro
 

Lamezia, donna incinta spacciava droga in casa: arrestata

Aveva in casa tre tipi di sostanze stupefacenti, utili per confezionare decine di dosi. Sono stati i cani poliziotti Bruce e Max a scoprire la droga e a fare arrestare una donna di 33 anni, B.G.E., originaria della Romania ma residente a Lamezia Terme, tra l'altro in avanzato stato di gravidanza. Nell'abitazione della donna sono stati rinvenuti 28,4 grammi di marijuana, 20,8 grammi di hashish e 10 grammi di eroina, oltre a un bilancino di precisione ben funzionante.

L'operazione e' stata portata a termine dal personale del Commissariato di polizia di Lamezia Terme e dall'unita' cinofila, scovando gli stupefacenti nascosti in vari ambienti dell'abitazione. Nel soggiorno sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e una bustina di cellophane contenente eroina, nella cucina, dietro una porta che conduce ad un vano interrato, e' stata trovata una seconda bustina di cellophane con marijuana, mentre all'interno di un mobiletto c'erano due bustine di cellophane contenenti hashish e un pacchetto di sigarette con all'interno della marijuana. La donna, gia' nota alle forze dell'ordine, e' stata dichiarata in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posta ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.