Catanzaro
 

Segreteria Pd Lamezia: “Gravi le accuse di Pegna”

"Le due operazioni degli ultimi giorni, ''Scacco alla Regina'' e ''Buitre malo'', dimostrano ancora una volta che in questa città, a differenza da quanto sostenuto da qualcuno in campagna elettorale, lo Stato c'è ed è rappresentato da tutte le forze dell'ordine e della magistratura a cui va il nostro ringraziamento per il loro impegno costante.

Deve, inoltre, pesare come un macigno su tutte le forze politiche la dichiarazione del procuratore Curcio circa la situazione di degrado di "Ciampa di Cavallo" a cui, chi governerà questa città, dovrà dare immediate risposte.

In merito poi alla campagna elettorale in corso, sono di enorme gravità le accuse lanciate dal candidato Pegna circa la presenza nei seggi durante lo scrutinio del protagonista dell'operazione "Buitre malo", il presunto usuraio affiliato ai clan, arrestato nei giorni scorsi. Accuse che se dovessero essere fondate, dimostrerebbero ancora una volta, che nonostante il predicato amore verso questa città, ci sono forze politiche che non hanno sviluppato i necessari anticorpi per impedire un ulteriore scioglimento". Lo afferma la
Segreteria Partito Democratico Lamezia Terme.