Catanzaro
 

Lamezia Terme verso il ballottaggio tra Mascaro e Pegna

mascaropegnaSarà con ogni probabilità ballottaggio interno al centrodestra quello che la città di Lamezia Terme vivrà il 24 novembre prossimo. Con 19 sezioni scrutinate su 78, infatti, nessuno sembra vicino a superare la soglia del 50% che garantisce l'elezione al primo turno.

In testa c'è l'ex sindaco Paolo Mascaro, in sella fino allo scioglimento del Comune (con la lunga battaglia anche giudiziaria): Mascaro si aggira poco sotto al 38% dei consensi. Al secondo posto, con circa il 24%, il promoter Ruggero Pegna, sostenuto tra gli altri partiti da Forza Italia e Fratelli d'Italia. Staccato il candidato del Partito Democratico, l'imprenditore e proprietario del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio, attorno al 19%.

Percentuali più basse per Rosario Piccioni, ex assessore ed ex consigliere comunale, che, con alcune liste civiche di centrosinistra, supera di poco il 10%. Leggermente sopra il 4,5% il candidato del Movimento 5 Stelle, Silvio Zizza, mentre sotto il 4% Massimo Cristiano, liste civiche.