Catanzaro
 

Catanzaro, Polimeni accoglie i docenti Abenavoli e Ruzic

Porre le basi per una partnership istituzionale che veda l'amministrazione comunale e l'Università Magna Graecia cooperare per la crescita degli scambi internazionali e la promozione del territorio. E' questo l'obiettivo condiviso dal Presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni che ha ricevuto a Palazzo de Nobili Ludovico Abenavoli, docente di Gastroenterologia presso l'Umg e responsabile del Progetto Erasmus+ KA107 per lo scambio con l'Università di Novi Sad. Con lui anche la collega Maja Ruzic dell'ateneo serbo, ospite in questi giorni dell'Umg per un ciclo di lezioni in ambito medico. Grazie a tale iniziativa, è stato avviato uno scambio di studenti e docenti tra Catanzaro e la città serba grazie al quale, per i prossimi sei mesi, resteranno nel Capoluogo alcuni studenti internazionali.

Polimeni – affiancato dalla segretaria generale Vincenzina Sica e dal dirigente Antonino Ferraiolo – ha voluto rivolgere il proprio saluto istituzionale ai docenti Abenavoli e Ruzic, complimentandosi per l'iniziativa messa in atto. "Si tratta di un esempio di collaborazione scientifica – ha detto il Presidente del consiglio comunale - tra atenei di alto profilo come testimoniato dalla pubblicazione di numerosi articoli su riviste di settore. Grazie a questa esperienza, docenti e studenti provenienti dalla Serbia avranno modo non solo di confrontarsi con l'ambiente accademico catanzarese, ma anche di scoprire le bellezze culturali, paesaggistiche e culinarie del nostro territorio. Sulla scia di quanto già sperimentato con successo dall'Umg, l'amministrazione comunale potrà offrire la propria collaborazione con la volontà di consolidare questo genere di iniziative in grado di proiettare l'immagine e il nome di Catanzaro a livello internazionale".