Catanzaro
 

Catanzaro, al Cinema Teatro Comunale “Benvenuto sipario!”. Presentata la stagione ricca e variegata

Il sipario è un elemento scenico importante per un teatro e il suo tanto atteso arrivo è stato degnamente celebrato al Cinema Teatro Comunale di Catanzaro con un evento speciale: "Open Theatre".

Un intenso pomeriggio nel quale si sono susseguiti laboratori di recitazione per adulti e bambini e poi la presentazione della nuova, ricchissima stagione teatrale.

Sul palco il Presidente Onorario del Comunale, Paolo Abramo, che ha sottolineato il grande lavoro culturale e sociale realizzato dal Comunale e l'attenzione catturata in pochissimo tempo.

"Il Comunale è diventato veramente il Centro del centro storico - ha sottolineato Francesco Passafaro, direttore artistico dello storico teatro cittadino - Una frase nata per esprimere il valore di questo luogo che ha una posizione strategica, non solo fisicamente ma proprio nel cuore di ogni catanzarese e non solo. Ognuno di noi ha dei ricordi in questo posto meraviglioso che si proietta nel futuro con i piedi ben piantati nel passato e nel presente."

Passafaro ha anche ringraziato Francesco Proto e tutta la sua famiglia, "senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile".

Tanti gli appuntamenti previsti per il 2019-2020.

Gli spettacoli del Teatro Incanto che spazieranno dalla commedia popolare con "Quandu u diavulu t'accarizza", alla prosa con "Il sindaco del rione Sanità" e "Cuda mpagghjata", due spettacoli nati entrambi dal genio di Eduardo De Filippo, il secondo scritto dal più grande commediografo di Catanzaro, Nino Gemelli. E poi, 2 opere particolari, "Il bimbo parlante", che racconta la storia di un bambino che non parla e dello straordinario rapporto della sua famiglia con lui e poi "Viva la Calabria", una favola musicata che racconta del primo calabrese che la storia ricordi, Aschenez, l'inventore della barca a remi e del suo incredibile piano per portare tutta la spazzatura in Calabria.

La stagione di Ama Calabria con ospiti importanti: Flavio Insinna, Paolo Fresu, Raoul Bova, Marisa Laurito, Peppe Barra, Glauco Mauri, Luca Bono, campione del mondo di illusionismo, La Camerata ducale, l'omaggio a Fellini e il premio Oscar Nicola Piovani.

Non mancherà il Teatro Hercules di Piero Procopio e tanto cinema con film importanti come "C'era una volta a...Hollywood" di Quentin Tarantino, "Il sindaco del rione sanità" di Mario Martone, il vincitore del 76° Festival di Venezia "Joker" e l'utimo lavoro di Ron Howard "Pavarotti".

Il Comunale ospiterà anche il ReFF, il festival internazionale del cortometraggio, dal 4 al 6 ottobre.

Tante novità anche per il TeatroLab del Teatro Incanto che vedrà la collaborazione con le maggiori scuole di danza di Catanzaro - Dream Ballet, Arte Danza, Danza sempre, Maison d'art, Echi d'arte, Centro danza respiri, Maison de la dance, Danza sempre, Danzart, In punta di piedi, Passione danza, Baila, Relevè - che metteranno a disposizione la loro arte per dare agli attori una preparazione ancora più completa.

Nasce inoltre l'Academy, un percorso professionale di teatro con la supervisione artistica dell'attore e regista, esperto della voce, Matteo Belli e la partecipazione di grandissimi artisti del panorama nazionale e internazionale.

E poi gli eventi extra con Denny Mendez, Sconsolata, Ninni Bruschetta ed Enrico Lo Verso...