Catanzaro
 

Il 20 luglio a Falerna meeting regionale di "10 idee per la Calabria"

"La nostra Regione sta morendo. Gran parte degli indicatori economici, ambientali, sociali, politici appaiono negativi. Urgono interventi immediati e soluzioni a criticità non più rinviabili.

La Calabria deve poter uscire dall'isolamento a cui una politica iniqua e scellerata vuole relegarla con il contributo dei rappresentanti del Sud che, oggi sappiamo, erano assenti ai tavoli in cui si discuteva in merito alle autonomie.

Lavoro, trasporti, sanità, sono alcuni dei temi di vitale importanza sui quali la regione deve intervenire.

In tale ottica è indispensabile assicurare servizi di trasporto di qualità, sia per i passeggeri che per le merci garantendo eguali opportunità di accesso al trasporto aereo e ferroviario e standard di qualità europei per tutti i cittadini.

Altrettanto prioritaria è la creazione di concrete opportunità lavorative.
La disponibilità delle Reti a Larga Banda, insieme alla crisi della "fabbrica" ed alla maggiore diffusione dei servizi e dei beni "virtuali", rende sempre più possibile portare il lavoro dove ci sono i lavoratori e le competenze piuttosto che i lavoratori dove c'è "fisicamente" il lavoro. Le "fabbriche" ed i "magazzini" sono costituiti dai cosiddetti "data center" che si possono realizzare sostanzialmente ovunque ed a costi non comparabili rispetto a quelli necessari per costruire le vecchie fabbriche e la nostra regione, grazie ai bandi del MISE che vanno sotto il nome di BUL, è mediamente la più cablata d'Italia.

A ciò si aggiungono le risorse ambientali e culturali del territorio che unitamente alle nostre potenzialità produttive, sono,da sempre, riconosciute come eccellenze".

Questi alcuni dei punti programmatici che, sabato 20 luglio dalle ore 10 alle ore 13, il Movimento 10 idee per la Calabria affronterà con aderenti e simpatizzanti presso l'hotel Eurolido a Falerna.
L'incontro è previsto per le ore 10:00