Catanzaro
 

Lamezia Terme (Cz), Collettiva Tonne Libere e Casa del Popolo aderiscono alla Giornata Regionale Ecologica Calabrese

"Quelli dell'inquinamento e del surriscaldamento globale sono due dei temi maggiormente dibattuti negli ultimi mesi, volti a far riflettere la popolazione mondiale sulle conseguenze del consumismo cui, nostro malgrado, siamo artefici e vittime allo stesso tempo.
Il prendere coscienza dello stato in cui vertono le attuali condizioni ambientali però non è abbastanza! Vi è la seria necessità di tradurre il pensiero in azione quotidiana: dal consumo mirato e consapevole, al riciclo, alla riappropriazione degli spazi abbandonati in balìa dell'incuria.
Vorremmo estendere quindi un invito all'intera città di Lamezia a partecipare assieme a noi della Collettiva Tonne Libere e della Casa del Popolo di Lamezia e del Reventino, all'evento a cui abbiamo deciso di aderire". E' quanto si legge nel comunicato congiunto a firma Collettiva Tonne Libere e Casa del Popolo di Lamezia e del Reventino.

"Si tratta nella fattispecie della Giornata Regionale Ecologica Calabrese promossa da Costa Nostra, un'associazione che punta alla salvaguardia del territorio, che da anni organizza la medesima attività volta a tutelare le nostre spiagge.
Domenica 21 Luglio vi chiediamo di abbandonare momentaneamente l'ombrellone per dedicarvi a della sana attività fisica ripulendo assieme la pineta e la spiaggia del lungomare di Ginepri. La prima volta, nonostante la grande fatica e la grossa mole di rifiuti raccolti e dissotterrati, ci siamo accorti che il lavoro da fare era ancora tanto e ci siamo riproposti di portarlo a termine.
Facciamo sì che quegli spazi tornino a costituire un habitat incontaminato per la fauna locale e per noi che desideriamo goderne.
Vi aspettiamo dalle ore 09:00 alle 13:00, per dimostrare che nonostante le difficoltà delle autorità competenti nel gestire questi fenomeni, noi cittadini possiamo fare la differenza! Se non ora, quando? Se non noi, chi?".