Catanzaro
 

Sellia (Cz), festa conclusiva e presentazione del catalogo per il progetto di valorizzazione culturale “Sellion Motion Village”

Presentazione del catalogo e festa di chiusura lavori per il SelliOn Motion Village, il progetto di valorizzazione culturale del borgo del comune presilano guidato dal sindaco Davide Zicchinella, ideato da Confine Incerto e finanziato dalla Regione Calabria. Il catalogo, a cura della storica dell'arte Linda Verre, racchiude gli interventi realizzati dagli artisti coinvolti nel progetto: Lorenzo Chiricò, Paola Loprete, Claudia Olivadese e Vincenzo Lazzaro, Laura Stancanelli, Ehab Halabi Abo Kher, Stefano Orsetti e Simonluca Spadanuda che hanno risieduto nell'albergo diffuso di Sellia. Nel corso della serata conclusiva, che si è svolta lo scorso sabato 22 giugno, è andato in scena "Cico Varietà", giocoleria e clownerie di Cico Cuzzocrea, uno spettacolo di fantasismo, micromagia, mimo per tutte le età.

È stato presentato il racconto di Trischene che ha ispirato gli artisti nella realizzazione delle opere, in particolare il fumetto dal titolo "Trischenide-Anno Zero" composto da otto tavole, a cura di Lorenzo Chirico, Tommaso Faragó e Marialetizia Faragò e disegnato dall'illustratore Stefano Orsetti. Mito di Trischene, che ha ispirato anche Paola Loprete nelle opere murali "Le tre sacerdotesse" e "Navigando verso Orione" realizzate negli spazi dell'EcoMuseo all'aperto. Sono stati presentati, inoltre, l'animazione in StopMotion "Asilia Terra di Memoria" di Claudia Olivadese e Vincenzo Lazzaro e il DocuVideo "Natura Umana. Passato Presente / Presente Assente" di Laura Stancanelli e Ehab Halabi Abo Kher. A portare i saluti dell'amministrazione comunale di Sellia, auspicando che la Regione Calabria continui a finanziare progetti come il Sellion Motion Village, sono stati il vicesindaco Vincenzo Sei e la consigliera delegata alla cultura Concetta Folino.