Catanzaro, Levato (FI): “Serve incisiva azione di controllo per individuare allacci abusivi alla rete idrica”

"Ogni anno, durante i mesi più caldi, diverse zone del capoluogo risentono, in maniera anche drammatica, di una notevole riduzione nella distribuzione di acqua potabile". Lo ha affermato il capogruppo di Forza Italia, Luigi Levato, sottolineando come "su questa cronica carenza non si possa sempre gettare la croce addosso al Comune".
"È chiaro ed evidente – ha aggiunto Levato -, che le condizioni delle reti idriche che riforniscono il territorio, non sono, per usare un eufemismo, per niente ottimali. Però dall'altro lato non si può non far notare come gli sforzi del Comune, che per esempio sta eseguendo i lavori per l'ingegnerizzazione delle reti, vanno a sbattere contro il diffuso fenomeno degli allacci abusivi, che naturalmente depotenzia in maniera consistente, e durante l'estate in modo purtroppo molto consistente, l'erogazione dell'acqua potabile".

Il capogruppo di Forza Italia ha ribadito: "Le diverse segnalazioni che ricevo, quotidianamente, da parte dei cittadini, ripropongo una situazione nota e allarmante, che penalizza non solo l'amministrazione comunale e i suoi sforzi costanti, ma soprattutto i cittadini". Per questo motivo Levato ha chiesto "una più incisiva azione di controllo e monitoraggio per individuare la presenza di allacci abusivi alla rete idrica perseguendo i trasgressori, veri e propri evasori che devono essere puniti in base alle norme di legge".

Creato Lunedì, 17 Giugno 2019 16:16