Catanzaro
 

A Lamezia il raduno annuale di “Calistenics”: atleti e istruttori calabresi a confronto

Si è svolto sabato 25 maggio, il secondo raduno annuale di "Calistenics", organizzato dall'ASD Sporting Center di Lamezia Terme, nei locali della sua palestra.
Oltre 50 gli atleti presenti, provenienti da tutta la Calabria, in rappresentanza di numerose palestre di Catanzaro, Paola, Lamezia Terme, Pianopoli, San Pietro Apostolo, Acconia, Filadelfia.
Un raduno dunque, a livello regionale, come momento di bilancio tecnico e amichevole ritrovo di addetti del settore, atleti, istruttori, appassionati.
Il Calisthenics (Kalos-bello e Sthenos-forte) è un metodo di allenamento fisico a corpo libero che coniuga forza, flessibilità, agilità, equilibrio, praticato con l'ausilio di poche o spesso, nessuna attrezzatura.
Negli ultimi anni questa disciplina sportiva si è diffusa notevolmente ed anche in Calabria, sono diverse le associazioni sportive che ne promuovono i benefici fisici e mentali.
Una delle peculiarità del calisthenics è quella di essere adatto e tutti gli atleti, uomini e donne, di ogni età, anche e soprattutto amatoriali, ed è praticato in gruppo favorendo così inoltre, la socialità.
Il raduno organizzato nella palestra lametina ha visto impegnati gli atleti in un pomeriggio di esercizi, dimostrazioni e serena goliardia.

"Un bilancio positivo – ha dichiarato l'istruttore Vicenzo Ruberto, organizzatore dell'evento – di una giornata trascorsa in un clima di amicizia e dialogo sportivo. Ho chiaramente osservato con sguardo critico i diversi atleti ma ho anche potuto costatare come a prescindere dalla prestazione, questa disciplina sia una preziosa occasione di confronto e stimolo tecnico quanto intellettivo. Sono molti gli atleti che anche nella mia struttura sportiva – ha continuato Ruberto – praticano questa tipologia di allenamento, riuscendo in pochi mesi a migliorare, in termini di potenziamento di forza e di dinamicità fisica".
"Voglio sottolineare – ha concluso l'istruttore – accanto alla valenza sportiva del calisthenics quella mentale. Da non sottovalutare ma promuovere come terapia anti stesse, di cui diamo oggi tutti un po' vittime, per liberare il corpo da quelle tossine nocive che riescono ad offuscare la serenità della vita quotidiana".
Un allenamento dunque, quello del calisthenics, come cura dell'animo, potenzamento del corpo, stimolo della mente.