Catanzaro
 

Europhonica: in Umg conferenza “pop” sull’Unione Europea

Oggi pomeriggio alle 14.00 all'Università Magna Graecia di Catanzaro (Aula T Livello 2 dell'Edificio delle Bioscienze) farà tappa Europhonica. Un progetto promosso da RadUni, l'associazione italiana operatori radiofonici italiani che comprende più di 33 radio universitarie.

L'obiettivo è quello di raccontare l'Europa attraverso l'entusiasmo e la curiosità degli studenti universitari con un ciclo di conferenze che vedono protagonisti docenti, rappresentanti e gli stessi studenti, con lo scopo di rendere l'Unione Europea facilmente comprensibile e più "pop".

Il tour di Europhonica è iniziato lo scorso 15 maggio dall'Università del Piemonte Orientale e proseguito con l'Università di Pisa, l'Università di Siena, l'Università di Padova e ora fa tappa a Catanzaro con una conferenza sul tema Gender Equality, l'uguaglianza di genere tra uomini e donne in ambito europeo.

A discutere di questo importante tema insieme ad Elvira Fratto, membro della redazione italiana di Europhonica, la dottoressa Alessia Bausone, dottoranda di ricerca presso l'Università Magna Graecia di Catanzaro, esperta in pari opportunità e donna impegnata nel sociale..

Tutto l'evento sarà trasmesso dalla web radio dell'università ospitante, UMG Web Radio, e condiviso in live streaming sulla pagina Facebook ufficiale di Europhonica.

L'importanza dell'evento per l'associazione RadUni è ribadita dalle parole della sua presidente Martina Esposito: ""Europhonica on tour porta fisicamente negli atenei quello che è il lavoro di divulgazione dell'Unione Europea fatto quotidianamente su Internet dalla redazione di Europhonica. E' un'occasione di confronto sui temi della politica europea ma anche un modo per valorizzare l'eccellenza della ricerca degli Atenei italiani"

Il progetto è tra le radio universitarie di diverse nazioni europee: Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Germania e Slovenia per un totale di un centinaio circa di emittenti rappresentate.