Catanzaro
 

Domani la Ciclostaffetta per la pace passa da Lamezia Terme

Farà tappa domani venerdì 22 febbraio a Lamezia Terme la ciclostaffetta per la pace, a sostegno dell'iniziativa, lanciata dal settimanale "Left", per candidare il modello Riace al premio Nobel per la Pace. La pedalata è partita sabato scorso da Piazzale Maslax, a Roma, nei pressi della Stazione Tiburtina, luogo in cui si è sviluppata l'attività di Baobab Experience e simbolo di accoglienza e solidarietà per i migranti in transito.

Per l'occasione i promotori alla ciclostaffetta ricorderanno gli otto ciclisti lametini, uccisi sulla SS18 il 5 dicembre 2010. Domani alle ore 12, nei pressi della stele in loro memoria realizzata dall'artista Maurizio Carnevali nei pressi del luogo dell'incidente, i partecipanti alla pedalata parleranno dell'iniziativa e renderanno omaggio a otto cittadini lametini, che rimarranno per sempre nel cuore dell'Italia e in particolare di tutti gli appassionati delle due ruote.
Pedalando dallo Ionio al Tirreno, da Roma fino a Riace, la ciclostaffetta per la pace vuole essere un'occasione, pedalando su due ruote e pedalando insieme, per promuovere attraverso lo sport un messaggio di pace e fratellanza in tutto il Paese e da Riace al mondo