Catanzaro
 

Catanzaro, riparte l’alternanza scuola-lavoro del gruppo comunale della Protezione civile

La Protezione civile torna sui banchi di scuola per coinvolgere gli studenti della città in un percorso formativo e di sensibilizzazione sulle buone pratiche di Protezione Civile e avvicinare le nuove generazioni al mondo del volontariato. Tra pochi giorni ripartirà, per il terzo anno consecutivo, il progetto di alternanza scuola-lavoro del Gruppo Comunale volontariato di protezione civile di Catanzaro. Il progetto, il primo a essere attivato nel suo genere dopo la Puglia, è patrocinato dalla UOA Protezione civile della Regione Calabria, che ne è stata la promotrice, e daĺl'amministrazione comunale unitamente al CSV di Catanzaro. Le attività nel corso del 2019 interesseranno l'istituto superiore "Enrico Fermi" a Lido e prevedono 60 ore di percorso informativo per 21 alunni coinvolti.

"Emergenze e calamità naturali: conoscere per comunicare" è il titolo del progetto che si protrarrà fino al termine dell'anno scolastico con gli alunni coinvolti anche nei campi scuola di Protezione civile organizzati dal CSV di Catanzaro. Collaboreranno al fianco del Gruppo Comunale di Catanzaro anche altre associazioni come il Soccorso Alpino Stazione di Catanzaro, il CISOM Gruppo di Catanzaro, la Geruv Lions Club di Catanzaro e ARI Sezione di Catanzaro. "La sinergia che si è creata tra l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Sergio Abramo, e le associazioni coinvolte in questi anni – dichiara il coordinatore del Gruppo comunale, Pierpaolo Pizzoni - è uno dei punti forti su cui la nostra squadra ha improntato la propria attività per continuare a crescere e creare un legame sempre più stretto con il territorio".