Catanzaro
 

Catanzaro, via libera della giunta al piano triennale 2019/21 dei lavori pubblici e al programma delle manifestazioni natalizie

Il piano triennale dei lavori pubblici e il via libera al programma delle manifestazioni natalizie "Sarà tre volte Natale"sono state le pratiche al centro dei lavori della giunta presieduta dal sindaco Sergio Abramo. Il piano triennale 2019/21, redatto dal settore gestione del territorio diretto da Guido Bisceglie, è stato relazionato dall'assessore Franco Longo e comprende l'elenco annuale delle opere da realizzare nel 2019, sulla base del precedente programma triennale secondo il sistema a "scorrimento" previsto dalla legge, nonché delle proposte e informazioni formulate dai responsabili del procedimento e delle determinazioni assunte dalla giunta.Per l'anno 2019, complessivamente, tra risorse derivanti da entrate aventi destinazione vincolata per legge, stanziamenti di bilancio, finanziamenti ai sensi dell'articolo 3 del decreto legge 310 e 403/1990 è prevista una spesa di 26 milioni631mila690 euro. Nel triennio è prevista una programmazione di spesa di circa 56milioni di euro.

Su proposta del settore cultura e turismo, diretto da Antonino Ferraiolo, è stato dato il via libera all'integrazione del programma delle manifestazioni natalizie "Sarà tre volte Natale" con il calendario di iniziative culturali e di spettacolo da realizzare in compartecipazione con associazioni e enti privati e che ha visto la condivisione dei settori delegati agli assessori: Ivan cardamone, Alessandra Lobello e Alessio Sculco.

Su proposta del settore patrimonio, diretto da Andrea Adelchi Ottaviano, illustrata dall'assessore Ivan Cardamone,è stato dato l'ok all'approvazione dell'elenco dei beni immobili di proprietà comunale, non strumentali all'esercizio delle funzioni istituzionali, suscettibili di valorizzazione ovvero di dismissione, da inserire nel piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2019/2021. Le quotazioni immobiliari dei beni individuati saranno oggetto di valutazione a cura dell'Agenzia delle Entrate – Ufficio del territorio. Via libera anche a due delibere proposte dal settore finanziario diretto da Pasquale Costantino riguardanti una anticipazione ordinaria di tesoreria e una anticipazione di cassa all'economo municipale.

Infine, è stata approvata una delibera in tema di contenzioso predisposta dal settore avvocatura, diretto da Saverio Molica, e illustrata all'esecutivo dall'assessore Danilo Russo.