Catanzaro
 

Catanzaro, il 16 novembre la manifestazione di Cgil, Cisl e Uil. Ecco l’ordinanza che disciplina traffico e sosta veicoli in centro

Considerato che per la mattinata di venerdì 16 novembre le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno organizzato una manifestazione di protesta nel centro della città, il comando di Polizia locale, su richiesta della Questura, ha emanato un'ordinanza che disciplina il traffico e la sosta dei veicoli.

Il dispositivo prevede l'adozione dei seguenti provvedimenti:
Dalle ore 6 a fine manifestazione, istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata per l'intera area di parcheggio di piazza Luigi Rossi (Prefettura).
Dalle ore 7 fino all'arrivo dei manifestanti (ore 10 circa), istituzione del divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata in via Indipendenza, nel tratto compreso tra l'intersezione con via Crispi e l'intersezione con via Turco, e in piazza Matteotti.
Dalle ore 7 a fine manifestazione istituzione del divieto di sosta ambo i lati con rimozione forzata in corso Mazzini, nel tratto compreso tra il portone d'ingresso della Prefettura e l'intersezione con via Assanti; in via Spasari, nel tratto compreso tra piazza Rossi e l'intersezione con via Raffaelli; in via Raffaelli, nel tratto compreso tra l'intersezione con via Spasari ed il civico 38; in via Gradoni Ospedale Civile.
L'ordinanza, inoltre, dispone dalle ore 9 a fine manifestazione, l'interdizione del traffico veicolare su corso Mazzini, nel tratto compreso tra piazza Cavour (Questura) e piazza Rossi (Prefettura); dalle ore 8:30 a fine manifestazione la chiusura di via Cosco nella sola direzione di marcia Rotatoria Gualtieri – Siano, per cui i flussi provenienti dalla rotatoria e diretti per Siano potranno utilizzare via Argento (rampa nuovo Tribunale).
Al termine della manifestazione, al fine di permettere il deflusso pedonale dei partecipanti, verrà interdetto il traffico veicolare nelle vie Spasari, Raffaelli, Ciaccio e Poerio.