Catanzaro
 

Catanzaro, rifiuti: il 18 novembre la seconda giornata dell’ecoscambio con il coinvolgimento delle scuole

"Tu risparmi e l'ambiente ti ringrazia con l'ecoscambio". È tutto pronto per la seconda giornata dell'ecoscambio, che si terrà domenica 18 novembre, dalle ore 09 alle ore 13, all'interno del Centro comunale di raccolta di viale Magna Grecia.

L'iniziativa è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa dall'assessore all'ambiente, Domenico Cavallaro, e dall'amministratore unico della Si.Eco., Marco Vasienti.

"Nell'ambito della campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata – ha affermato Cavallaro – l'amministrazione promuove, tramite la Si.Eco., le giornate dell'ecoscambio, finalizzate a favorire, a livello locale, lo scambio, il riutilizzo ed il riciclo degli oggetti ancora in buono stato d'uso, consentendo l'allungamento della vita degli stessi oggetti e coinvolgendo i cittadini a un consumo più consapevole e responsabile". "È la cultura del riuso e del recupero – ha aggiunto Vasienti – la base su cui si fondano giornate come quella di domenica prossima, nella quale speriamo e pensiamo che saranno in tanti a scambiare, con una vera e propria forma di baratto, i propri oggetti usati".

Target privilegiato di questa domenica saranno le scuole che, grazie all'impegno e alla sinergia dell'assessorato all'ambiente e dell'assessorato alla pubblica istruzione, guidato da Concetta Carrozza, sono state coinvolte. "Gli studenti, che hanno una spiccata sensibilità per l'ambiente, potranno fare da volano al messaggio di riciclo con le loro famiglie, attivando un circuito virtuoso che porti benefici per il territorio", ha aggiunto Cavallaro facendosi portavoce del messaggio di Concetta Carrozza, impegnata in un altro incontro istituzionale.

Cosa è possibile portare: abbigliamento, accessori, calzature, piccoli mobili, accessori casa, elettrodomestici, lampade e lampadari, quadri, oggettistica, audio e video, strumenti musicali, libri e dischi, sport e hobby.

Cosa non portare: alimenti e bevande, abbigliamento intimo, oggetti di valore, oggetti non funzionanti, oggetti nuovi (con cartellino e/o confezionati), animali vivi, oggetti molto ingombranti.

Due modi per il baratto, di persona e online: ogni partecipante interessato all'ecoscambio potrà registrarsi online e inserire i propri oggetti usati che intende porre in ecoscambio, visualizzare i prodotti inseriti da altri utenti e proporre un baratto diretto domenica stessa.

Lo spirito dell'iniziativa è quello di "Portare ciò che non usi per scambiarlo con ciò che usi allungando la vita degli oggetti". A tutti i partecipanti saranno consegnati gadget del Consorzio CONAI e materiale informativo della Si.Eco.

L'iniziativa viene realizzata con la collaborazione delle due realtà che da anni lavorano in questo settore, Portobello e Mercatino dell'Usato.

Per info dettagliate, regolamento e modalità di partecipazione, consultare il sito web www.catanzaroraccoltadifferenziata.it oppure anche il sito web www.comunecatanzaro.it cliccando sul banner della Raccolta differenziata.

Le giornate dell'ecoscambio verranno realizzate ogni terza domenica del mese. La prossima è in programma il 16 dicembre.