Catanzaro
 

Abramo: “Lucano? Penso sia interessato a futuro migranti e non a cittadinanza onoraria di Catanzaro”

"Credo che al sindaco Lucano in questo momento non interessi la cittadinanza onoraria di Catanzaro, ma interessi che ci si prenda cura dei migranti inseriti nella sua comunita'". Così il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, nel corso dei lavori odierni del Consiglio comunale, intervenendo sulla richiesta, da parte dell'opposizione, di conferimento della cittadinanza onoraria al primo cittadino di Riace, Domenico Lucano. "Non entro nel merito della vicenda - ha proseguito Abramo - perche' non conosco come e' organizzato il modello Riace ne' conosco i reati contestati e sono abituato a guardare le carte o andare a vedere sul posto. Non entro nel merito perche' le cose bisogna conoscerle e studiarle, e soprattutto bisogna conoscerle e studiarle bene, perche' non si possono fare errori quando si parla di persone. Quello che a mio avviso e' fondamentale e' pensare ai 300 migranti di Riace, perche' se ci sono stati errori loro non hanno alcuna colpa, e non capisco che fine fanno. Mi sarei aspettato che il presidente della Regione, oltre a portare la solidarieta', si fosse interessato soprattutto di queste persone e della loro sorte, perche' se ormai sono inserite in quella comunita' non e' giusto che vadano via. Dopo le elezioni provinciali intendo fare una visita a Riace perche' voglio capire: come amministratori di citta' importanti, nel nostro caso del capoluogo di regione, vogliamo dire anche la nostra, ma per dirla voglio andare li' e capire cosa davvero e' stato fatto".