Catanzaro
 

Catanzaro, Mingrone (Ust Cisl): “Caf oggi vengono vessati e non valorizzati”

"Agli italiani piace il 730 precompilato ma non così tanto visto che ancora l'86% preferisce rivolgersi al Caf per compilare la dichiarazione dei redditi.

I dati diffusi dalla Consulta Nazionale dei Caf a pochi giorni dalla scadenza per la presentazione, prevista per oggi, meritano un'attenta riflessione".

E a volerla fare è il segretario generale dell'Ust Cisl magna graecia, Francesco Mingrone.

La disamina del SEGRETARIO GENERALE DELL'UST CISL MAGNA GRAECIA, FRANCESCO MINGRONE parte da un assunto molto chiaro: se l'86% degli utenti preferisce rivolgersi al Caf per compilare la dichiarazione dei redditi vuol dire che il taglio al sistema dei centri di assistenza fiscale è ingiustificato. Visto che gli stessi continuano ad elaborare 18 mln di dichiarazione a fronte dei 100 mln di euro di tagli. La domanda che, quindi, pone il SEGRETARIO GENERALE DELL'UST CISL MAGNA GRAECIA è questa: dove sono stati dirottati questi soldi?. Cosa è stato finanziato?

"I Caf nascono nel 1993 allo scopo di semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione e nonostante siano riusciti benissimo ad espletare questo compito, oggi vengono vessati e non valorizzati. C'era, alla base, un accordo di sussidarietà – ha conclsuo Mingrone - che, purtroppo, è venuto meno. Pertanto noi chiediamo, con forza, al governo di rivedere la sua posizione rispetto ad un servizio che prevede la disintermediazione ma non riesce, al contempo, a garantire la giusta assistenza ai contribuenti".

La riflessione riguarda anche tutte le sedi territoriali del CAF CISL nel territorio di Catanzaro Crotone e Vibo Valentia che mantengono, in linea generale, questo trend. In questo territorio la CISL con il suo CAF elabora circa 23.000 dichiarazioni all'anno. Un'incidenza che si mantiene, inalterato già dal 2015 anno in cui ha esordito la precompilata. Il calo fisiologico registrato rispetto a qualche centinaio di dichiarazioni è solo legato alla perdita di tanti posti di lavoro essendo il modello 730 rivolto a lavoratori dipendenti e pensionati".