Catanzaro
 

Cocaina nascosta sotto le tegole, coniugi del Soveratese arrestati

arresto carabinieri500La cocaina era stata nascosta sotto le tegole del tetto della loro abitazione, scelto come luogo sicuro anche in caso di controlli. Un'idea che non e' bastata ad una coppia di coniugi del Soveratese, arrestata con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica. Sono stati i carabinieri delle Stazioni di Stazioni di San Vito sullo Jonio, Petrizzi, Gasperina, Chiaravalle Centrale e Cardinale, ad eseguire una perquisizione domiciliare nell'abitazione di Giuseppe Fabiano, 30 anni, e Antonella Procopio, 26 anni, scoprendo tre involucri in cellophane con 25 grammi di cocaina nascosti sotto le tegole.

Inoltre, e' stato sequestrato anche un bilancino digitale di precisione, un block-notes e altri appunti manoscritti, contenenti indicazioni presumibilmente riconducibili a cessioni di stupefacenti, al vaglio degli investigatori. Come se non bastasse, i militari hanno anche scoperto, insieme a personale Enel, un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, realizzato mediante appositi bypass, sottoposti a sequestro.Dopo l'arresto i coniugi sono comparsi davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Catanzaro che ha convalidato l'arresto, applicando la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tutti i giorni nei confronti di Antonella Procopio.