Catanzaro
 

Catanzaro, approvati approvati programma mostre al San Giovanni e patrocini a Gran gala' della Danza

Tre grandi eventi espositivi animeranno il Complesso monumentale San Giovanni nei prossimi mesi. La giunta ha approvato la proposta curata dal settore cultura, diretto da Antonino Ferraiolo, e relazionata dall'assessore Ivan Cardamone, che ha al centro tre mostre di grande rilievo. Si parte dal 13 al 28 settembre con "MATERIA Indipendent Design Festival" nell'ambito del progetto Catanzaro Design Week – III^ edizione, a cura dell'Associazione officine AD di Catanzaro, il più importante evento legato al tema del Design in Calabria e nel Sud Italia. Un'iniziativa innovativa di "contaminazione contemporanea" che attiva la creatività di designer, artigiani ed aziende, con l'ambizione di diventare una importante operazione di marketing territoriale e che, abbinando alla mostra eventi e workshop, si prefigge di contribuire al processo di recupero socio – culturale del centro storico cittadino. Dall'1 al 30 ottobre si proseguirà con la mostra antologica personale di Vincenzo Trapasso "Poesia della materia". L'artista calabrese, già docente di decorazione presso Accademie Statali, si presenterà alla città dopo aver esposto le proprie opere in prestigiose mostre collettive, ultima delle quali alla Biennale di Venezia su invito di Vittorio Sgarbi. Infine, dall'1 al 30 novembre la mostra di arte contemporanea "Un segno di pace, nel centenario della grande guerra" a cura dell'Associazione Culturale "Il Segno" di Catanzaro. L'evento espositivo, curato dal critico Giuseppe Bacci, annovererà le opere di trenta affermati artisti contemporanei che, in occasione del centenario dalla fine della Grande Guerra, proporranno un'attenta riflessione sul tema della pace, ripensando ad una nuova cultura dell'amore e della solidarietà. La mostra di Catanzaro godrà, tra l'altro, della prestigiosa collaborazione della Fondazione Museo Stauròs di Arte Sacra.

La programmazione delle tre mostre al San Giovanni si aggiunge a due importanti patrocini sempre approvati dalla giunta. Il primo concesso all'associazione culturale "Il cilindro" per il Gran galà della danza, promosso in occasione dei 30 anni di attività della scuola Artedanza di Catanzaro il 14 luglio nei pressi dell'area portuale di Catanzaro. Un evento a cui è prevista la partecipazione di artisti e ballerini di fama nazionale. Infine, un'altra manifestazione patrocinata dall'assessorato alla cultura è la rassegna di teatro classico "Graecalis: il vento della parola antica" promossa dal Teatro di Calabria "Aroldo Tieri" che proporrà la rappresentazione di Orestea, trilogia di Eschilo, nei giorni 5, 12 e 25 luglio e il 2 agosto presso l'Auditorium Casalinuovo. "L'amministrazione comunale – ha detto Cardamone – ha voluto garantire il proprio supporto istituzionale agli eventi storicizzati e alle iniziative di alta qualità che contribuiranno ad animare il tessuto socio-economico della città attirando anche la curiosità di un pubblico di affezionati spettatori provenienti dall'intero territorio catanzarese".