Catanzaro
 

A Parma successo per la maschera catanzarese Giangurgolo

Si è rivelata anche quest'anno un successo, a Parma, la partecipazione dell'attore e regista catanzarese Enzo Colacino, nei panni ormai consolidati di Giangurgolo, in rappresentanza della Calabria e con il sostegno della Regione, alla manifestazione Maschere Italiane promossa dal Centro coordinamento Maschere Italiane.

L'edizione 2018 dell'appuntamento dedicato ai personaggi della commedia dell'arte italiana - la settima della sua storia e la quarta che ha visto presente Colacino e Alessio Bressi all'organetto - è stata caratterizzata dalla inaugurazione, a Bardi, nella provincia parmense, del Museo storico delle Maschere. All'interno degli spazi espositivi, a guardia del Teatro dell'arte, un posto d'onore è stato assegnato al manichino che raffigura la maschera calabrese per eccellenza, realizzato per la cartapesta dalla reggina Elena Iacopino e per i vestiti e la spada rispettivamente dai catanzaresi Antonietta Loprete, sarta, e da Francesco Scarpino intagliatore del legno.