Catanzaro
 

Catanzaro, via libera alla delegazione convenzionale di pagamento a favore dei dipendenti dell'azienda sanitaria

"L'Asp di Catanzaro con apposita delibera n. 448 del 16 maggio, nell'ambito dell'aggiornamento del Piano triennale di prevenzione della corruzione e trasparenza 2018-20, ha dato il via libera alle misure organizzative necessarie per l'attivazione della delegazione convenzionale di pagamento a favore dei dipendenti dell'azienda sanitaria". Lo afferma la consigliera comunale Manuela Costanzo che è stata ricevuta, insieme al consigliere regionale Domenico Tallini, dal direttore generale dell'Asp di Catanzaro, Giuseppe Perri, che ha voluto illustrare i dettagli dell'atto deliberativo. "Si porta finalmente a compimento – evidenzia Costanzo – l'iter che consentirà ai lavoratori di far valere la richiesta di delega convenzionale per la stipula di prestiti, una battaglia su cui fin dall'inizio Forza Italia ha giocato un ruolo importante portando avanti un'interlocuzione proficua con i vertici dell'Asp. Ringrazio, a nome anche dell'on. Tallini, per la sensibilità e l'impegno dimostrati sia il direttore generale Perri che il direttore amministrativo Giuseppe Giuliano che hanno condiviso a livello istituzionale la finalità dell'iniziativa atta a dare concreta attuazione alla delegazione convenzionale, nei limiti previsti dalla circolare del MEF del 2015. Un'opportunità concessa dall'Asp che è ulteriore rispetto alle puntuali ipotesi di accesso a prestiti, previsti per legge, su cui ogni Amministrazione è tenuta a dare esecuzione alla richiesta del dipendente. Il risultato raggiunto rappresenta, quindi, l'esempio di una collaborazione sinergica che ha consentito di offrire uno strumento importante a favore dei lavoratori facendo in modo che l'Asp di Catanzaro si uniformasse a quanto già in vigore nelle altre aziende sanitarie".