Catanzaro
 

Catanzaro, scompare il giornalista Ernesto Tronca: il cordoglio di Abramo e dell'ufficio stampa comunale

Il sindaco Sergio Abramo ha espresso il proprio cordoglio per la scomparsa del giornalista Ernesto Tronca. "La città perde una delle firme e delle voci del giornalismo sportivo catanzarese, un uomo che ha raccontato con la passione che lo contraddistingueva, le vicende della nostra amata squadra giallorossa. Ci legava, infatti, la condivisione di tanti momenti e ricordi della storia del Catanzaro calcio ma soprattutto i sentimenti di sincera amicizia e stima. Rivolgo ai suoi familiari, a nome di tutta l'amministrazione e della città, le più sentite condoglianze e la mia vicinanza in questo momento difficile".

"Con profondo dolore abbiamo appreso della scomparsa del collega Ernesto Tronca. Se ne va un amico sincero, un giornalista onesto ed estremamente corretto, una voce sincera e schietta la sua. A tratti anche romantica. Ernesto era una delle figure più legate alla cronaca sportiva del Catanzaro calcio, suo grande amore. Per anni ci ha raccontato, con verve e, a volte, con una buona dose di ironia, le vicende che hanno accompagnato la storia dei giallorossi. L'obiettività l'ha contraddistinto al pari delle sue simpatiche rime. Gentile, acuto e intelligente, ci lascia una testimonianza di vita improntata al rispetto, alla comprensione, alla bontà e all'umanità. Mancherà ai suoi cari, ai suoi concittadini, ai tifosi del Catanzaro e a tutti noi. Ciao Ernesto, i colleghi dell'ufficio stampa di palazzo de Nobili".