Catanzaro
 

Catanzaro, mancata apertura del viadotto Lido-Area Pip Germaneto: il consigliere comunale Ursino chiede lumi al Presidente della provincia

"Il sistema viario a servizio dell'area direzionale del Corace (cittadella regionale,università) è purtroppo monco per la mancata apertura dell'ultimo tratto della strada provinciale che collega il quartiere Lido agli insediamenti PIP di Germaneto. Senza questo ultimo e determinante tronco, caratterizzato da un ardito viadotto già interamente realizzato, il collegamento rapido tra la statale 280 dei Due Mari e il quartiere Lido rimane una grande incompiuta. Mi risulta che l'Amministrazione provinciale sta affrontando il problema, legato essenzialmente alla stabilità di un sottopasso. Mi rivolgo al presidente Enzo Bruno per chiedere informazioni sullo stato dell'arte, considerata la straordinaria importanza di questa opera per ridurre notevolmente i tempi di percorrenza dal centro di Catanzaro a Lido e viceversa. Mi auguro essenzialmente che i problemi tecnici a suo tempo segnalati siano stati superati e che si possa pervenire al più presto all'apertura di questo tratto che permetterebbe di completare a quattro corsie l'intero percorso statale 280-Lido. Si realizzerebbe così un moderno ed efficiente sistema viario di raccordo tra Tirreno-Jonio, al servizio dell'importante polo direzionale del Capoluogo di Regione." Lo afferma il consigliere comunale Antonio Ursino (Catanzaro da Vivere).