Catanzaro
 

Catanzaro, il sindaco Abramo e l'assessore Russo: “Sentenza tar su piscina comunale conferma correttezza dell'operato dell'amministrazione”

"La sentenza con cui il Tar ha rigettato il ricorso dell'Asd Nuoto contro l'affidamento della piscina comunale di Pontepiccolo alla Calabria Swim Race ha confermato la correttezza dell'operato dell'amministrazione nel determinare la legittima esclusione della seconda ditta partecipante per la mancanza di requisiti posti alla base della partecipazione alla gara". Lo affermano il sindaco Sergio Abramo e l'assessore all'avvocatura Danilo Russo nel sottolineare che "la pronuncia dei giudici rende onore alle decisioni che i settori preposti hanno assunto dal punto di vista tecnico e procedurale, con l'obiettivo di garantire la riapertura e la più efficiente fruizione dell'importante impianto sportivo. Le motivazioni della sentenza, inoltre, danno ragione all'ottimo lavoro portato avanti dal settore patrimonio e all'impegno dell'ufficio avvocatura che sta producendo i suoi frutti su più fronti. La pronuncia del Tar consentirà, dunque – concludono Abramo e Russo - di proseguire legittimamente il percorso avviato con l'aggiudicazione alla Calabria Swim Race smentendo coloro che in questi mesi hanno alimentato speculazioni politiche sulla vicenda".